Traccia corrente

Titolo

Artista


Storia della canzone italiana

Programmato il

Lunedi’ 20:00 21:00
Sabato 09:00 10:00

settecento anni di storia nazionale attraverso migliaia di canzoni

Classificato come: ,
Dalla romanza al rap, dai caffè concerto ai talent show, dalla radio alla  musica in streaming, dalle grandi orchestre ai concerti rock e pop: settecento anni di storia nazionale attraverso migliaia di canzoni e i ritratti di centinaia di artisti.

Una storia affascinante e in continua evoluzione dalle radici canore rintracciate nell’epoca angioina ai grandi cambiamenti avvenuti nei primi decenni degli anni Duemila, con la nascita di nuovi linguaggi e tendenze e la trasformazione radicale dell’industria discografica.

Appuntamenti questi che dalla musica dell’epoca angioina arriva agli  ultimi nostri anni .

Un ricco percorso critico che illumina opere e vite di cantanti, autori, direttori d’orchestra, che hanno entusiasmato milioni di appassionati e di semplici ascoltatori: da Enrico Caruso a Vinicio Capossela, Carmen Consoli e Mina, passando per ballate, ritmi rock e vorticosi balli folk. Senza però perdere di vista la bellezza di melodie come Torna a Surriento e Vita spericolata che confermano la qualità del nostro repertorio insieme alla “canzone d’autore 2.0”.

la nostra riflessione critica nei confronti della nostra musica leggera terrà, in questi appuntamenti, di un quadro profondamente mutato nella forma che si è sviluppata radicalmente, e che è cambiato  nella misura in cui quella forma si è, innanzitutto, frantumata in mille  pezzi perdendo caratteristiche stilistiche omogeneizzanti. Prima responsabile è stata, paradossalmente, la Rete che, dopo essere stata presentata come nuova frontiera della creatività, ha invece contribuito ad appiattire gli stili della musica leggera, spesso omologando forme e messaggi musicali.

L’altra protagonista di questa trasformazione è stata l’esplosione

della cultura indipendente che, quasi a supplire all’assenza di grandi  stagioni creative emergenti, ha offerto ampio spazio alla libertà e all’inventiva degli artisti con blog, siti, forum che si sono rivelati strumenti ideali per rappresentare tutte le anime musicali del mondo indipendente: il rock, l’elettronica, il folk, il rap. Così, anche il boom del consumo musicale in streaming ha contribuito a mischiare ulteriormente le carte visto che la scelta dei messaggi musicali è stata fatta, in prima persona, dal fruitore stesso e non più attraverso la mediazione della critica radiofonica, televisiva e della carta stampata.

I nostri appuntamenti approfondiranno la nuova  società di consumatori onnivori che ha accentuato ulteriormente la varietà dei propri gusti dopo l’affermarsi delle strategie promozionali dei talent show dirette a conquistare l’audience televisivo più che la qualità del messaggio musicale; fatto che, ovviamente, ha spinto ancor più lontano dalla televisione le scelte dei giovani musicisti attivi nella scena indipendente.

La Storia della Canzone Italiana prenderà in debita considerazione la nuova canzone d’autore, cioè uno dei settori fondamentali della nostra storia canora, anche negli ultimi anni essa  ha mantenuto, se non rafforzato, le sue essenziali prerogative di messaggio specificamente soggettivo e personale.

Appuntamenti che andranno in onda tutti i lunedi sera dalla 20 alle 21 e .. buon ascolto della STORIA DELLA MUSICA ITALIANA.

A presentare ci siamo noi MAX VENTURA e DANIELA CONTI  .. vi prenderemo per mano e vi porteremo in questo lungo ma meraviglioso mondo della canzone Italiana.

Leggi

Storia della canzone italiana squadra

Laureato in Giurisprudenza esercita l’attività professionale nella città diFermo. La passione di speaker radiofonico non è mai stata abbandonata nasce nel 1987 con le prime radio private  conduttore di trasmissione da discoteca e di quella musica in voga in quegli anni . La passione, seppur latente  e sommersa per anni,  è sobbalzata fuori  quando, insieme ad un gruppo di […]